Tutte le notizie

Emergenza energetica: rinviato il pagamento del bollo auto

Il pagamento è stato rimandato per risparmiare ulteriori difficoltà ai cittadini e alle imprese della nostra Regione, già pesantemente colpiti dall’innalzamento dei costi dell’energia, delle materie prime e del correlato rincaro delle utenze domestiche.
08/04/2022

Esenzioni dal pagamento della tassa automobilistica per determinate categorie di veicoli destinati ad un servizio o uso specifico.

Aggiornate dall’anno 2022 le procedure per la presentazione delle istanze di esenzioni dal pagamento della tassa automobilistica regionale previste dall’art 17, lettere d) oppure f) del D.P.R. 39/1953 per gli autocarri esclusivamente destinati, per conto dei Comuni, o di associazioni umanitarie, al servizio di estinzione degli incendi e per gli autoveicoli destinati esclusivamente da enti morali ospedalieri o da associazioni umanitarie al trasporto di persone bisognose di cure mediche o chirurgiche, quando siano muniti di apposita licenza.
25/02/2022

Tassa Auto – Radiazioni d’ufficio di veicoli per soggetti particolari.

Per migliorare la qualità delle banche e l’aggiornamento e bonifica dell’archivio regionale della tassa automobilistica, la Regione procederà alla cancellazione d’ufficio dal P.R.A. (Pubblico Registro Automobilistico) dei veicoli con posizioni incongruenti. Della procedura ne verrà data debita informazione sui canali istituzionali.
25/05/2021

Tassa Auto – Nuove disposizioni per le persone diversamente abili.

In materia di esenzione dal pagamento del bollo auto, è stato previsto il beneficio fiscale a favore dei soggetti che hanno una disabilità agli arti superiori, certificata dalle competenti commissioni mediche, che comporti una menomazione che renda difficoltosa alla persona l’autonomia nella mobilità attraverso un mezzo di locomozione soggetto alla tassa automobilistica.
25/05/2021

Emergenza Covid-19: Proroga del periodo di sospensione delle attività dell’agente della riscossione e annullamento dei carichi.

Emergenza sanitaria Covid-19. Entro il 31 maggio 2021 il pagamento delle cartelle sospese. Annullamento dei carichi, affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010, fino a euro 5.000 con reddito imponibile riferito al 2019 fino a euro 30.000. Proroga di 24 mesi dei termini di prescrizione delle entrate tributarie di competenza regionale.
25/03/2021

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/08/09 13:17:00 GMT+2 ultima modifica 2018-07-23T11:53:28+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina