Nota di Aggiornamento del Documento di Economia e Finanza regionale 2023

La Giunta regionale approva la Nota di Aggiornamento del DEFR 2023

E’ on line la Nota di Aggiornamento del DEFR 2023, approvata il 2 novembre. dalla Giunta regionale e che ora prosegue il suo iter in Assemblea Legislativa.

La NADEFR completa il processo di programmazione strategica già delineato con il DEFR di giugno, integrato con Agenda regionale 2030 per lo Sviluppo sostenibile e Patto per il Lavoro e per il Clima.

 In un contesto economico finanziario caratterizzato dall’aumento dei prezzi dell’energia e da un tasso di inflazione a due cifre, l’economia dell’Emilia-Romagna continuerà a performare al di sopra della media nazionale, a conferma della solidità del sistema produttivo regionale.

I dati definitivi per il 2021 fissano l’aumento del PIL al 7,2% in termini reali, esattamente mezzo punto percentuale in più rispetto alla media italiana. Per il 2022, la crescita del PIL regionale dovrebbe attestarsi al 3,6%, restando superiore al dato nazionale. La previsione di crescita, limitata allo 0,2% nel 2023, anticipa una ripresa per il 2024 e 2025.

La Giunta regionale ha fatto e continuerà a fare la sua parte per il percorso di crescita e sviluppo sostenibile intrapreso in questi anni e nell’ottica di un rafforzamento del Valore Pubblico.

Piano degli investimenti e PNRR

Viene confermato un Piano degli investimenti particolarmente rilevante che, nell’arco di appena due anni, ha raggiungo i 19,9 miliardi di euro con 6,5 miliardi in più rispetto al primo DEFR di legislatura.

E’ un Piano straordinario in grado di generare incrementi rilevanti sul valore aggiunto regionale, sul valore della produzione e sull’occupazione. L’analisi dei dati indica che l’attuazione del Piano potrebbe produrre un moltiplicatore di spesa, se si considerano gli effetti diretti, indiretti e indotti (moltiplicatore dei consumi), del 227%, per ogni euro investito. L’impatto occupazionale potrebbe essere pari a +262.800 unità.

Il Piano degli investimenti viene inoltre rafforzato dai finanziamenti del PNRR che ricadono sul nostro territorio (5,2 miliardi di euro, dei quali 1,2 già ricompresi nel Piano).

Rigassificatore

Nel contesto dell’attuale crisi energetica mondiale, la Regione Emilia-Romagna farà la sua parte. La Nota di Aggiornamento al DEFR prevede un nuovo obiettivo strategico per la realizzazione di una unità galleggiante di stoccaggio e rigassificazione di gas al largo della costa di Ravenna, da allacciare alla rete di trasporto esistente, per fare fronte alla necessità di diversificare le fonti di approvvigionamento di gas.

Il 4 novembre è stata rivista e integrata la Nota di aggiornamento al DEF nazionale, pertanto la Nota di aggiornamento al DEFR verrà anch'essa rivista e integrata in base al quadro programmatico definito dal nuovo Governo.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/11/03 17:32:00 GMT+1 ultima modifica 2022-11-30T12:22:41+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina