Tributi regionali

Rimborsi

l contribuente che si accorge di aver effettuato un pagamento non dovuto o eccessivo può presentare richiesta di rimborso utilizzando il modulo di domanda di rimborso (doc68.61 KB) tramite una delle seguenti modalità:

  • presentandolo alle Delegazioni e agli Uffici territoriali dell'ACI sul territorio della Regione Emilia Romagna, riducendo in tal modo i tempi di definizione della pratica
  • inviandolo tramite PEC all'Ufficio Tasse Automobilistiche ACI della Provincia di ultima residenza in Emilia-Romagna, allegando un documento di identità in corso di validità e la relativa documentazione a supporto in formato PDF nel limite di 2 MB (se il singolo documento è composto da più pagine, la scansione delle pagine deve essere salvata in uno stesso file pdf), riducendo in tal modo i tempi di definizione della pratica.

Di seguito l’elenco degli indirizzi PEC:

Bolognaassistenzabollobologna@pec.aci.it

Modenaufficioprovincialemodena@pec.aci.it

Ferraraufficioprovincialeferrara@pec.aci.it

Forlì-Cesenaufficioprovincialeforli@pec.aci.it

Ravennaufficioprovincialeravenna@pec.aci.it

Riminiufficioprovincialerimini@pec.aci.it

Reggio Emiliaufficioprovincialereggioemilia@pec.aci.it

Parmaufficioprovincialeparma@pec.aci.it

Piacenzaufficioprovincialepiacenza@pec.aci.it

  • presentandolo online sul sito dell’ACI alla pagina Assistenza Tasse Automobilistiche - Regione Emilia-Romagna, riducendo in tal modo i tempi di definizione della pratica
  • inviandolo via posta elettronica direttamente alla Regione Emilia Romagna all’indirizzo settoretributi@regione.emilia-romagna.it
  • presentandolo agli sportelli della Regione Emilia-Romagna, siti in Viale Aldo Moro n. 52 - 40127 Bologna, aperti dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 13, temporaneamente chiusi per emergenza COVID-19

Il contribuente deve presentare richiesta di rimborso entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento nei termini di legge (decreto legge n. 30 dicembre 1982, n.953).
Si rimborsano solo somme superiori a euro 10,33 (legge regionale 11 dicembre 2000, n. 37).

Non è previsto il rimborso per i mesi di mancato godimento a seguito di demolizione, furto o altra formalità avvenuta dopo la scadenza del termine utile per il pagamento del bollo auto, previsto dall’articolo 1 del decreto ministeriale n. 462/1998. 

Pagamenti effettuati dopo il 1°gennaio 2019

Nel caso di pagamenti attribuiti a Regione diversa da quella di residenza del primo intestatario - La tassa automobilistica deve essere ripagata a favore della Regione corretta e deve essere presentata domanda di rimborso alla Regione che ha incassato, secondo le modalità e utilizzando la modulistica indicata per il rimborso dalla stessa Regione. 

Pagamenti effettuati prima del 1°gennaio 2019:

Se è stato effettuato erroneamente il pagamento del bollo auto il contribuente deve utilizzare il modulo Richiesta di correzione tassa automobilistica (doc45.06 KB) che può essere presentato:

  • alle Delegazioni e agli Uffici Provinciali dell'ACI sul territorio della Regione Emilia Romagna
  • con invio online sul sito dell’ACI alla pagina Assistenza Tasse Automobilistiche - Regione Emilia-Romagna
  • via posta elettronica direttamente alla Regione Emilia Romagna, che poi provvederà a inviarlo all’ACI, all’indirizzo settoretributi@regione.emilia-romagna.it
  • agli sportelli della Regione Emilia-Romagna, siti in Viale Aldo Moro n. 52 - 40127 Bologna, aperti dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 13, temporaneamente chiusi per emergenza COVID-19

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/11/12 12:55:00 GMT+2 ultima modifica 2021-01-18T18:20:34+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina