Patrimonio regionale

Dismissione e Valorizzazione del Patrimonio Regionale

L'attività di alienazione e valorizzazione del patrimonio regionale, avviata sin dal 2004, consiste nell'assicurare e garantire da un lato l'alienazione dei beni patrimoniali non utili per i fini istituzionali della Regione e quindi non strategici e dall'altro nel trasferimento in gestione, in attuazione della normativa vigente, ad enti locali, soggetti pubblici, società a prevalente capitale pubblico dei beni immobili funzionali e strumentali al proseguimento di finalità di interesse collettivo e a sostegno di politiche e strategie di interesse regionale.

Cosa fa la Regione

Ogni anno viene predisposto il Piano di dismissione del patrimonio regionale non strategico previa consultazione con i Servizi regionali coinvolti ed in particolare il servizio Parchi e risorse forestali ed il servizio Territorio rurale.

Vengono presidiate le relative attività giuridico-amministrative e tecniche prodromiche e successive alla redazione e attuazione del Piano.

Viene svolta l'attività giuridico-amministrativa e tecnica necessaria per l'affidamento in gestione dei beni regionali in attuazione del principio costituzionale di sussidiarietà.

A chi rivolgersi

Servizio Approvvigionamenti, patrimonio e logistica
via dei Mille 21 - 40121 Bologna
tel. 051.527.3715
fax 051.527.3347
email approvvigionamenti@regione.emilia-romagna.it
pec approvvigionamenti@postacert.regione.emilia-romagna.it 

Valorizzazione immobili e contratti
Paola Gualandi
tel. 051.527.3083
e-mail paola.gualandi@regione.emilia-romagna.it

Attività tecnico-estimative 
Michele Pasqui 
tel. 051.527.3451
e-mail michele.pasqui@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/01/29 23:10:00 GMT+2 ultima modifica 2018-04-23T18:22:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina