giovedì 23.11.2017
caricamento meteo
Sections

Patrimonio regionale

E-R | Finanze |
La Regione Emilia-Romagna dispone di un proprio demanio e di un proprio patrimonio. I beni della Regione si distinguono in demaniali e patrimoniali

Cosa fa la Regione

Come sancito dall'articolo 119 della Costituzione, la Regione Emilia-Romagna è dotata di un proprio demanio e di un proprio patrimonio, a sua volta classificato come disponibile e indisponibile.

I beni immobili demaniali e patrimoniali indisponibili sono destinati principalmente a finalità pubbliche, mentre quelli patrimoniali disponibili hanno destinazioni d’uso varie e possono essere dati a terzi in locazione o comodato.

I beni immobili di proprietà:

  • possono essere utilizzati direttamente dalla Regione, da enti da essa dipendenti o a essa funzionali,
  • possono essere dati in uso a soggetti pubblici o a prevalente capitale pubblico,
  • a enti che operano senza finalità di lucro
  • a organizzazioni e associazioni che perseguono finalità di interesse collettivo.

Per acquisire risorse finanziarie a sostegno di politiche strategiche regionali sono stati predisposti piani di valorizzazione e dismissione del patrimonio non strategico per fini istituzionali.

La Regione si occupa della manutenzione ordinaria e straordinaria del patrimonio regionale e dei beni assunti in locazione per fini istituzionali, nonchè delle procedure finalizzate alla realizzazione di nuove opere. L'attività manutentiva viene realizzata per la maggior parte attraverso un contratto di appalto di global service, ma anche mediante procedure specifiche afferenti a beni precisamente individuati ed oggetto di programmazione da parte della Giunta Regionale.

In materia di sicurezza viene predisposto e gestito il piano pluriennale delle verifiche di vulnerabilità sismica sulle sedi di proprietà.

La Regione per reperire i locali da adibire a sedi di uffici regionali, oltre ai beni di sua proprietà dispone di beni assunti in locazione.

Per il contenimento della spesa pubblica e l'ottimizzazione delle risorse disponibili, la Regione ha programmato un piano di razionalizzazione nell'uso degli spazi, attuato mediante lo sviluppo del piano pluriennale della logisitica.

 

A chi rivolgersi

Direzione generale Risorse, Europa, innovazione e istituzioni
viale Aldo Moro 18 - 40127 Bologna
tel. 051.527.5942
fax 051.527.7810
email DGREII@Regione.Emilia-Romagna.it
pec DGREII@postacert.regione.emilia-romagna.it

 

Servizio Approvvigionamenti, patrimonio e logistica
Dirigente responsabile:
Grazia Cesari
via dei Mille 21 - 40121 Bologna
tel. 051.527.3715
fax 051.527.3347
email approvvigionamenti@regione.emilia-romagna.it
pec approvvigionamenti@postacert.regione.emilia-romagna.it

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 16/08/2013 — ultima modifica 19/09/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali