Tributi regionali

Imposta regionale sulle attività produttive - Irap

Cosa fa la Regione

L'imposta, istituita con il decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, è dovuta da coloro che esercitano abitualmente, nel territorio della Regione, un'attività autonomamente organizzata diretta alla produzione di beni o servizi. In particolare:

  • le società, le persone fisiche e gli enti che esercitano attività commerciale;
  • le persone fisiche, le società semplici ed equiparate che esercitano attività di lavoro autonomo;
  • gli enti privati non commerciali;
  • i produttori agricoli titolari di reddito agrario, ad eccezione dei soggetti in regime di esonero Iva;
  • gli enti e le amministrazioni pubbliche

Tutti questi soggetti devono presentare la dichiarazione utilizzando il modello Irap, approvato ogni anno dall'Amministrazione finanziaria con proprio provvedimento.

Per approfondimenti si rimanda al decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446 e alla legge regionale 21 dicembre 2001 n. 48.

Tutte le attività relative alla gestione dell'Irap sono svolte dall'Agenzia delle entrate a seguito di convenzione stipulata fra quest'ultima e la Regione Emilia-Romagna. Gli Uffici delle entrate sono a disposizione dei contribuenti per offrire assistenza ai contribuenti ed aiutarli nella corretta applicazione dell'imposta e nello svolgimento degli adempimenti collegati alla stessa.

A chi rivolgersi

Settore Tributi e Sanzioni Tributarie
Dirigente professional: Anna Previati
Viale Aldo Moro n. 52 40127 Bologna
email mailto:anna.previati@regione.emilia-romagna.it
pec bilancio@postacert.regione.emilia-romagna.it

Per la gestione del rapporto tributario
Rita Baisi (tel. 051.527.5913 fax 051.527.5964)
email settoretributi@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/11/12 12:55:00 GMT+2 ultima modifica 2016-06-29T18:11:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina