Tasse automobilistiche - pagoPA

Novità per il pagamento del bollo auto tramite la piattaforma pagoPA, sistema sicuro e trasparente per i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione

Dal 1° gennaio 2019 il pagamento della tassa automobilistica va effettuato attraverso la piattaforma pagoPA gestito da soggetti autorizzati da Agenzia per l’Italia Digitale (AGID).

La Regione Emilia-Romagna, come altre Regioni e Province autonome, ha aderito al sistema pagoPA, come previsto dall’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) e dall’art. 15, comma 5-bis, del decreto legge n. 179/2012.

La piattaforma pagoPA permette di calcolare e pagare il bollo sulla Regione di competenza territoriale e fiscale del veicolo, cioè sulla Regione di residenza del proprietario del veicolo e nel caso di soggetto giuridico questo avviene sulla base della sua sede legale.

Nel caso di utilizzo a titolo di locazione, usufrutto o acquisito con patto di riservato dominio il pagamento viene calcolato e pagato sulla base della Regione di residenza del locatario, dell’usufruttario o dall’acquirente con patto di riservato dominio. 

Le modalità di pagamento della tassa automobilistica e maggiori informazioni sono disponibili alla pagina:

http://finanze.regione.emilia-romagna.it/tributi-regionali/tasse/bollo-auto/quanto-come-e-quando-si-paga

Per un primo periodo transitorio, nel caso ci si rivolga per il pagamento presso un punto di riscossione (tabaccheria, agenzia, ufficio postale, ecc.) non ancora abilitato su pagoPA, il pagamento potrà essere effettuato solo dai contribuenti residenti nella Regione in cui ha sede il punto di riscossione.

Sempre dal 1° gennaio:

  • il gettito della tassa automobilistica verrà incassato dalle Regioni e Province autonome solo in base alla competenza territoriale;
  • a seguito dell’entrata in vigore della Legge n.145/2018 “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021” (art. 1, commi da 845 a 847) si conclude il precedente regime delle compensazioni in materia di tassa automobilistica. Pertanto nel caso di pagamento del bollo auto eseguito erroneamente a favore di altra Regione, occorre ripagare a favore della Regione corretta e poi presentare domanda di rimborso alla Regione a favore della quale è stato erroneamente effettuato il pagamento.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/01/10 11:23:00 GMT+2 ultima modifica 2019-07-22T16:25:10+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina