domenica 22.04.2018
caricamento meteo
Sections

2018

Da Hera Spa la donazione alla Regione di un'area a Bologna

E’ in corso di perfezionamento la stipula dell’atto notarile di accettazione. Nessun onere per l’Amministrazione regionale

La Regione Emilia-Romagna accetta da Hera Spa la donazione di un’area di proprietà della Società multiservizi e situata nel Comune di Bologna. Alla Regione non spetta la corresponsione di alcun onere relativo al trasferimento del bene. La stipula dell’atto di accettazione – in esecuzione della delibera di Giunta n.1992 del 13 dicembre 2017 e della determina dirigenziale n. 2903 del 6 marzo scorso – è in corso di perfezionamento.

L’area donata è di modesta entità (circa 450 metri quadrati) ed è collocata oltre la recinzione che separa le aree della società Hera Spa da quelle della sede ferroviaria di proprietà regionale ed attualmente in gestione a Ferrovia Emilia-Romagna Srl (FER).

L’area risulta interclusa all’attuale proprietario (Hera Spa) e si trova a distanza ravvicinata rispetto ai binari della linea ferroviaria e pertanto con l’acquisizione viene assicurata una migliore manutenzione della stessa a favore della sicurezza dell’esercizio ferroviario.

L’area donata presenta la seguente distinta catastale:

Catasto fabbricati Comune di Bologna(BO) - Fg. 164 mappale 429 Categoria Area urbana di 450 mq.

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/04/2018 — ultima modifica 06/04/2018

Regional Economic and Financial Document – DEFR 2018

The English version of a summary of DEFR 2018 is now available

The Regional Economic and Financial Document – DEFR – is the main instrument of economic and financial programming of Emilia-Romagna Region. It contains the guidelines of the regional government policy; it guides the decisions of the Regional Council and Legislative Assembly and it is the reference document for strategic control.

The updated edition of DEFR is also a useful information tool for foreign companies wishing to set up a business in Emilia-Romagna and a tool to attract foreign Investments.

 

DEFR 2018 EN

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/02/2018 — ultima modifica 09/03/2018

Patto di solidarietà e Intese territoriali 2018

Pubblicazione dell'avviso relativo all'avvio dell'iter delle Intese territoriali per gli investimenti.

La Giunta regionale ha dato avvio all’iter delle Intese regionali per gli investimenti, secondo quanto disposto dal DPCM n. 21 del 21 febbraio 2017 e dalla Delibera di Giunta n. 198/2018. Nell’intesa sono definiti i criteri di attribuzione in coerenza con la normativa statale e gli ulteriori criteri definiti dalla Regione per la distribuzione degli spazi finanziari. La Giunta regionale in accordo con il CAL-ER, già dal 2017, ha introdotto un secondo percorso a carattere pattizio, al quale gli enti locali possono liberamente aderire, che prevede la volontaria cessione di una propria quota, in termini di spazi finanziari, fissata al 10%, dell’ammontare relativo alla quota annua di rimborso prestiti 2018 a medio-lungo termine (al netto di eventuali quote per estinzioni anticipate). L’adesione al suddetto Patto comporta una priorità nell’attribuzione degli spazi a favore dei comuni, delle province e della città metropolitana aderenti nonché la previsione di quote premiali a favore degli enti, sostenute con spazi ceduti dalla Regione. Nell’ Intesa territoriale sono inoltre riportati i dati e le informazioni che devono essere fornite dagli enti locali e la tempistica stabilita dalla normativa:

- 31 marzo per la comunicazione, da parte degli enti locali, delle domande di cessione o di acquisizione degli spazi finanziari;

- 30 aprile approvazione da parte delle Giunta regionale, previo parere del CAL-ER, della delibera per l’attribuzione degli spazi finanziari disponibili;

- 30 aprile per la comunicazione, da parte della Regione, agli enti locali e al MEF – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato - degli elementi informativi riferiti a ciascun ente locale e alla regione per il mantenimento del rispetto del saldo di finanza pubblica.

L’intesa territoriale per gli investimenti ai sensi della legge 24/12/2012 n. 243 e s.m. e del DPCM 21 febbraio 2017, n. 21 in materia di “Ricorso all’indebitamento da parte delle Regioni e degli enti locali” e la Delibera di Giunta n. 198/2018 sono consultabili al link http://finanze.regione.emilia-romagna.it/entra-in-regione/normativa/patto-di-stabilita-e-finanza-locale/normativa-patto-2018.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 15/02/2018 — ultima modifica 15/02/2018

Pubblicati i preventivi 2017 per Comuni, Province e Unioni di Comuni

Si aggiornano le pagine di "Finanza del Territorio" relative ai preventivi di Comuni, Province e Unioni di Comuni per il 2017.

Abbiamo aggiornato le pagine di "Finanza del Territorio" con i dati relativi ai preventivi 2017 per i Comuni, Province e Città Metropolitana e Unioni di Comuni. E' stato inoltre aggiornato l'"Archivio dei Certificati", che ricostruisce i certificati nella loro interezza e permette di scaricare e elaborare i singoli quadri o tutto il documento in file di formato excel.

Mancano all'appello ancora  i dati relativi a 1 Comune e 1 Unione di Comuni. Provvederemo a pubblicare i dati mancanti non appena possibile.

Si ricorda che le nuove pagine si riferiscono ai certificati "armonizzati", ovvero alla loro nuova struttura dovuta all'introduzione dell'armonizzazione contabile (D.L. n. 118/2011). Le vecchie pagine, con i dati dal 2001 al 2015, sono sempre disponibili per la consultazione e raggruppate nella cartella “Bilanci degli Enti locali (2001-2015)”.  

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/02/2018 — ultima modifica 15/02/2018
Azioni sul documento

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali